Scarica il flash player per visualizzare il filmato.

Menu:

Cerca un articolo nel sito FSSI

Scrivi una parola:


Cerca:





Visualizza tutte le notizie che riguarda il mondo dei Giovani e lo Sport

Link Istituzionali




Statistiche

Lettera aperta del Capo Delegazione a tutti i partecipanti Deaflympics Taipei

Pubblicato il 19/09/2009 | Notizie FSSI | 1497 accessi

Carissimi,

Dopo una pausa di riposo, dovuta al lungo viaggio di ritorno insieme a voi tutti ho deciso di scrivere questa lettera aperta a tutti.

Io posso dirvi...... Grazie !!

Ripercorrendo questa bellissima e positiva trasferta, sono a ringraziarvi per il modo sportivo atto ad affrontare il comportamento responsabile verso la Maglia Azzurra e l'Italia Sportiva dei Sordi che ci hanno seguito tramite il sito FSSI e la ( novita' ) Facebook dove  giornalmente arrivavano email di ringraziamenti e incoraggiamenti a non finire, (mi e' stato riferito di oltre 2.500 contatti in 15 giorni !! ).

La FSSI non puo' che ringraziarvi per il vostro tifo da lontano !!

Ammetto che non sono state giornate facili per me, specie i primi giorni, non dimenticando che eravamo in un posto cosi tanto " Estremo " dell'Oriente, dalla loro diversa cultura, modo di vivere, e il tanto difficile comunicare, se non fosse stato per le nostre interpreti, cosi' pazienti, sempre disponibili a volte anche andando oltre le loro possibilita', posso dirvi solo un grande GRAZIE.

Non dimentico, di sicuro il vostro appoggio, pazienza, rivolgendomi a voi tutti, atleti e non, la vostra comprensione e supporto morale che mi hanno in un certo modo reso meno difficili le mie giornate, il mio lavoro che credo, era alla vista degli occhi di tutti. Il vostro sorriso, le pacche sulle spalle e gli abbracci di incoraggiamento sono state energie per me, siete stati formidabili.

GRAZIE !!

GRAZIE anche a tutti gli atleti, medagliati e non, per il loro modo sportivo di impegnarsi a difesa dei colori azzurri e che tanto hanno dato insieme agli altri il calore e tifo acceso a coloro che poi hanno proseguito e vinto le medaglie, mai e' venuto a mancare il senso del gruppo, il senso della " Famiglia " in Casa Italia.

GRAZIE !! 

Un GRAZIE va allo staff medico - fisioterapico e ai massaggiatori, per aver avuto giornate veramente dure di lavoro, senza mai venire meno ai loro impegni, sempre presenti sia sul campo che in Casa Italia, ad assistere infortunati, a lenire la stanchezza muscolare di molti, e prepararli alle gare successive. Cio' che ho visto con i miei occhi e' ammirevole, avete conquistato la mia stima.

GRAZIE anche ai Commissari Tecnici ed Allenatori, per aver svolto nel modo piu' possibile, fatto ad agevolare al meglio sia la preparazione, allenamenti e affronto alle gare, non dimenticando le difficolta' dovute alle assurde lontananze dagli impianti di gara, spesso penalizzanti per gli atleti dover anche affrontare oltre il quotidiano caotico traffico di Taipei, anche la sveglia in piena notte ( ore 4.00 del mattino ).

14 sono le medaglie, 14 " PESANTI " medaglie sono il risultato che l' Italia ha portato a casa, posso affermare che la FSSI ne e' uscita piu' forte e viva delle ultime Deaflympics di Melbourne, che, a differenza di una medaglia in piu' di allora, talvolta una in meno oggi, ma con meno atleti, in cio' sta' l'alto tasso tecnico atletico della rappresentativa, le 5 medaglie d'argento stanno li' a sottolineare le mancate conquiste verso l'oro.

Abbiamo stupito il mondo, con un atleta sconosciuto alle sue prime Deaflympics, grazie alla pazienza, al lungo lavoro di avvicinamento alla FSSI, ad opera del Consigliere Federale Samueli, ha fatto si che la FSSI nel nuoto ora ha una sua "Stella". 

GRAZIE Piero.
GRAZIE all'altra inossidabile " Stella " di Barbara Oddone Regina incontrastata nel tennis che con la sua forza, astuzia, esperienza ha eliminato la Campionessa del Mondo in casa sua, volando poi verso il suo 6° oro consecutivo su 6 edizioni Deaflympics !! 
GRAZIE ancora, allo staff dei Multimedia, che tanto lavoro hanno fatto correndo da una manifestazione all'altra ben consapevoli che l'Italia stava aspettando le novita' quotidiane, e che si potevano preparare solo a fine giornata, cioe' alla sera, lavorandoci tutta la notte. Siete stati unici.

GRAZIE allo staff Tecnico e Rappresentanti dell' AMPLIFON S.p.A. che con il suo supporto tecnico - finanziario ha potuto permetterci la partecipazione alle Deaflympics di Taipei, altrimenti di difficile realizzazione una trasferta numerosa come questa.

GRAZIE  alla MASS, per l' equipaggiamento e supporto tecnico, GRAZIE ai collaboratori sempre presenti e pronti ad eseguire i compiti quotidiani assegnati.

GRAZIE al Segretario Federale e collaboratori rimasti in Italia per il loro lavoro a preparare al meglio la lunga trasferta Olimpica.

GRAZIE al CIP, nella persona del Presidente, Dott. Pancalli per la gradita lettera a Deflympics non ancora terminati, segno della loro vicinanza e solidarieta' sportiva.

Infine, GRAZIE al Presidente Federale, sempre presente, nonostante gli impegni politico Istituzionali, verso le Autorita' Sportive Mondiali ed Europee, per nulla ha fatto mancare il suo incitamento, incoraggiamento, la sua presenza quotidiana sia in Casa Italia che nelle Manifestazioni agonistiche.

Infine ancora, ammetto che in alcune situazioni sono stato poco cortese con piu' di qualcuno, per problemi e incomprensioni, io sin da ora, ne chiedo personalmente scusa.

Un abbraccio a ciascuno di voi tutti !!

Forza ITALIA , Forza FSSI !!

 

Belardinelli Lorenzo

Capo Delegazione alle XXI Deaflympics Taipei.


Ritorna indietro